Debian 6.0 “Squeeze”

Finalmente dopo due anni di sviluppo costante, è uscita Debian 6.0 “Squeeze”;
ecco alcune novità:

  • supporta nove architetture: 32-bit PC / Intel IA-32 (i386), 64-bit PC / Intel EM64T / x86-64 (amd64), Motorola/IBM PowerPC (powerpc), Sun/Oracle SPARC (sparc), MIPS (mips (big-endian) and mipsel (little-endian)), Intel Itanium (ia64), IBM S/390 (s390) e ARM EABI (armel);
  • introduce in anteprima due nuovi port del kernel del progetto FreeBSD sul sistema Debian/GNU: Debian GNU/kFreeBSD per i PC a 32-bit (kfreebsd-i386) e a 64-bit (kfreebsd-amd64);
  • introduce un sistema di avvio basato sulle dipendenze, rendendo così più rapida e robusta la partenza del sistema tramite l’esecuzione parallela degli script d’avvio e il corretto tracciamento delle loro dipendenze.

 
Per maggiori informazioni, vi rimando alla seguente pagina, mentre per il download, visitate la seguente pagina.

Con l’uscita del rilascio stabile, è stato reso noto il nome del rilascio testing, che in futuro diventerà il rilascio stabile che sostituirà “Squeeze”, e sarà “Wheezy”;
per maggiori informazioni sul passaggio da testing a stabile, vi rimando alla seguente Faq.

Questa voce è stata pubblicata in Debian, Pausa Caffè e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.